UNA STRANA CONCEZIONE DI DEMOCRAZIA

Caro Ministro Bondi,

la sua scelta di non andare a Cannes non credo sarebbe diventata un argomento di discussione se non fosse stata motivata dalla presenza in concorso di Draquila, il film di Sabina Guzzanti. Il suo “gran rifiuto” è invece passato alla cronaca politica come un ulteriore esempio di intransigenza verso il dissenso, in perfetta linea con i passati tentativi di censura più o meno espliciti e più o meno riusciti nei confronti di chiunque dimostrasse di non accettare un appiattimento sulla linea del governo: tette, culi ed arroganza. Guai a parlar di mafia, camorra o simili, peggio ancora svelare intrighi o malaffare perchè non fa buona pubblicità: un atteggiamento da Minculpop, una strana concezione di democrazia che ha fatto chiedere al rappresentante di Sarkozy (!)  perchè il PDL si chiami Popolo “della Libertà“.

Da dissidente, mi rallegro delle sue scelte da regime perchè mi confermano la giustezza della causa a lei avversa, da italiano me ne rammarico per l’imbarazzo che porta, ancora una volta, alle nostre istituzioni nel mondo e da comunicatore mi rendo conto dell’incommensurabile vantaggio che porta alla campagna promozionale del film. Credo che la sua scelta sia un esempio della qualità della classe politica che ci governa.

Annunci

, , , ,

  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: