Una lezione di democrazia

La manifestazione della FIOM si è svolta pacificamente a Roma, riempiendo le strade, aggregando centinaia di migliaia di persone e non solo metalmeccanici, senza incidenti come invece il Ministro leghista Maroni aveva paventato.  Tralascio quindi ogni commento ulteriore sulla figuraccia delle cassandre che volevano speculare sulla manifestazione (di cui avevo trattato ieri) per sottolineare la greande lezione di democrazia sindacale che la FIOM ha saputo dare alla politica italiana, totalmente assente dal tema del lavoro, impegnata com’è a discutere della casetta a Montecarlo di Fini o a preparare dossier.

“Ma quanti siamo? Contateci voi” hanno risposto ai cronisti i partecipanti che gremivano le strade di Roma, “Senza risposte dal governo, avanti con lo sciopero generale” è stato il passaggio centrale del discorso di Guglielmo Epifani, l’ultimo da segretario generale della Cgil. I dettagli della manifestazione li trovate qui e qui, alla faccia dei gufi…

Annunci

, , ,

  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: