Chi tocca Putin muore

Si profila un’inquietante traccia di omicidi in Russia: le vittime sono tutti giornalisti che in qualche maniera si erano opposti o quantomeno messi di traverso al potere di Putin.

E’ notizia di oggi il pestaggio che ha mandato in coma Oleg Kashinin il giornalista russo che aveva pubblicato varie inchieste anti-Putin. Medvedev ha subito dichiarato il pugno duro alla ricerca della giustizia ed ha affidato il caso allo stesso giudice che era stato incaricato di indagare sulla tragica morte di Anna Politovskaya, la giornalista uccisa nel 2006 dopo aver denunciato gli orrori della guerra in Cecenia.

Dopo di lei era toccato a Nastassia Baburova, uccisa nel 2009 insieme all’avvocato dei diritti civili Stanislav Markelov, ed a Maxim Zuyev. trovato morto a Kaliningrad quest’anno, dopo aver pubblicato una forte denuncia sulla corruzione nelle fila della polizia.

E’ un dato di fatto: chi tocca Putin… muore.

Annunci

, , , , ,

  1. #1 di pasquinando il novembre 7, 2010 - 2:28 pm

    Ciao Marco,
    solo una precisazione: la Politkovskaja si chiamava Anna e non Olga.
    Saluti,
    Lorenzo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: