Un campo di concentramento per i Rom

Vittorio Aliprandi, già parlamentare della Lega Nord nel 1994 (verrà successivamente espulso), eletto consigliere comunale a Padova nella civica di Marco Marin alle ultime amministrative del 2009 (civica che politicamente lascerà subito dopo il ballottaggio) e attualmente vicino al Pdl, ipotizza campi di concentramento per i Rom, in una discussione nata attorno all’approvazione in consiglio comunale di una mozione sull’integrazione dei nomadi (soprattutto quelli in età scolare), che poi è proseguita sulle pagine di Facebook. Nei suoi post Aliprandi va giù durissimo. E anche sulla possibilità di integrare i piccoli nomadi, il consigliere comunale di centrodestra sembra avere pochi dubbi e nel rispondere ad una partecipante alla discussione scrive ancora: “Io non ho mai conosciuto dei rom che volessero integrarsi, se lo fanno è per fregarti i bambini. Bisogna toglierli alle famiglie appena nati se li vuoi cambiare, forse”.

Di fronte a notizie simili resto basito e sento salire una rabbia profonda. Ripeto quanto già scritto nella sezione proposte politiche: bisogna riconoscere legalmente il reato di razzismo per punire duramente gente come questo Aliprandi che non solo non è degno di essere un esponente politico, ma merita il disprezzo più profondo come essere umano.

Annunci

, , , ,

  1. #1 di pasquinando il dicembre 3, 2010 - 1:26 am

    Aveva ragione Einstein, nelle citazione che hai riportato ieri: a me più che l’idiozia razzista di quegli ignobili figuri che sempre ci saranno, mi indigna l’assenza di reazione ADEGUATA del resto della società.
    E non parlo di persecuzione penale (che pure ci vuole), ma parlo dello stigma sociale, della vergogna, del disprezzo, della chiusura totale che tali personaggi dovrebbero sentire intorno a sé.

    Mi commuovo nel ricordare i versi di Pasolini: “Neppure sul sangue dei lager, tu otterrai
    da uno dei milioni d’anime della nostra nazione, un giudizio netto, interamente indignato…”

    Quante volte ho dovuto ricordare questa frase!! Troppe, troppe… non ce la faccio più.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: