Archivio per 22 dicembre 2010

Rispetto!

,

Lascia un commento

La lettera a Napolitano

Ecco il testo della lettera con cui gli studenti chiedono udienza da Capo dello Stato, che li riceverà nel pomeriggio:

“Caro Presidente,

ancora una volta in tutta Italia gli studenti universitari e medi stanno manifestando contro l’approvazione del ddl Gelmini al Senato.Da anni chiediamo che l’universita’ cambi, siamo i primi che denunciamo che l’universita’ che viviamo non funziona. La riforma proposta dal Ministro Gelmini a nostro avviso non risolve nessuno dei problemi che noi poniamo , anzi li aumenta con tagli indiscriminati e la cancellazione del diritto allo studio.

Da due anni chiediamo al Governo di fermare l’iter della riforma ed ascoltare le nostre richieste aprendo una grande discussione con il mondo accademico per costruire una riforma che metta l’universita’ e la ricerca al centro della agenda politica economica e sociale nostro paese. L’unica risposta che abbiamo avuto e’ il silenzio da parte del Governo, se non addirittura insulti.

Chiediamo a Lei, Presidente, massima carica della nostra Repubblica di riceverci per ascoltare le nostre ragioni. Ci dimostri signor Presidente che la piu’ alta carica dello stato vuole mantenere un dialogo aperto con una generazione che ha un futuro incerto”.

, , , ,

Lascia un commento

Proposte per arresti preventivi

Perfetto. Siamo tutti d’accordo con Gasparri. Bisogna isolare i criminali violenti. Tenerli fuori impedendo loro di nuocere alla collettività. L’importante è cominciare con quelli più pericolosi come indica Nonleggerlo:
  • Marcello De Angelis, Deputato Pdl. Condannato a 5 anni per banda armata e associazione sovversiva come dirigente del gruppo neofascistaTerza Posizione.
  • Giuseppe Ciarrapico, Senatore Pdl. Cultore del Duce, pluripregiudicato, ha una serie infinita di condanne per reati gravi, dalla bancarotta fraudolenta alla truffa pluriaggravata, fino allo sfruttamento del lavoro minorile.
  • Sergio De Gregorio, Senatore Pdl. Indagato dalla Procura antimafia di Napoli per i reati di riciclaggio e favoreggiamento della Camorra, e a Roma per Corruzione.
  • Marcello Dell’Utri, Senatore Pdl. Condannato a 7 anni per Concorso Esterno in Associazione Mafiosa (2° grado), coinvolto nelle indagini sulla P3, è pure imputato per tentata estorsione ai danni di un imprenditore trapanese, che avrebbe commesso con il supporto del boss di Cosa Nostra Vincenzo Virga. Il Senatore ha più volte definito eroico il comportamento del mafioso Vittorio Mangano, nonché glorificato la figura del dittatore Benito Mussolini.
  • Domenico Nania, Senatore Pdl. Arrestato per 10 giorni e condannato per lesioni volontarie personali quando militava nei gruppi di estrema destra.
  • Nicola Cosentino, Deputato Pdl. Oltre ad essere indagato per lo scandalo P3, sarà processato per Concorso Esterno in Associazione Camorristica per i presunti rapporti con il clan dei Casalesi. Il Parlamento nel frattempo lo ha salvato dall’arresto.
  • Roberto Tortoli, Deputato Pdl. Condannato definitivamente per concorso in estorsione.
  • Totò Cuffaro, Senatore dei Popolari di Italia Domani, sostiene Berlusconi. Condannato in appello a 7 anni di reclusione per favoreggiamento aggravato a Cosa Nostra. Inoltre i pm Nino Di Matteo e Francesco Del Bene hanno chiesto nei suoi confronti la condanna a 10 anni di reclusione, l’accusa è Concorso Esterno in Associazione Mafiosa.
  • Umberto Bossi, Lega Nord, Ministro per le Riforme. Pregiudicato per finanziamento illecito, è stato coinvolto in vari processi per istigazione a delinquere ed oltraggio alla bandiera.
  • Roberto Maroni, Lega Nord, Ministro dell’Interno. Condannato in via definitiva per resistenza a pubblico ufficiale: ha cercato di mordere la caviglia ad un poliziotto durante una perquisizione alla sede del proprio partito. Inoltre è stato uno degli imputati del processo alla Guardia Padana – e con lui altri 44 leghisti – con le accuse di attentato contro la Costituzione e l’integrità dello Stato e creazione di struttura paramilitare fuorilegge.

[ … e tanti altri]

, , ,

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: