i nuovi fascisti

Sono stati eseguiti alcuni arresti stamani dalla polizia e dai carabinieri in relazione allo scoppio di due petardi artigianali davanti alla sede della Lega Nord di Gemonio, paese in cui abita il leader del Carroccio Umberto Bossi. Le persone arrestate sono state identificate tramite l’impianto di videosorveglianza installato di fronte alla sede della Lega che aveva ripreso due persone che avevano acceso la miccia. Secondo le prime indiscrezioni si tratterebbe di due ragazzi vicini ad ambienti legati ai centri sociali del Varesotto, riconducibili alla sigla “Antifa” (acronimo di “antifascismo”) una pista sin dall’inizio seguita dagli investigatori che dalle perquisizioni avrebbero trovato “materiale compatibile con i petardi esplosi” (cosa che  a Capodanno è rarissimo trovare nelle case della gente…).

“Sono arrivato a casa subito dopo la deflagrazione. Meno male che non sono arrivato prima sennò veniva fuori un casino, una sparatoria con la scorta”. ha raccontato Bossi conversando coi giornalisti a Ponte di Legno, dove si trova in vacanza con la famiglia, Bossi ha poi contestato la scritta «Antifa», comparsa vicino alla sede della Lega. “Noi fascisti? Fascisti sono proprio loro. È gente che danneggia la sinistra. La sinistra democratica. La gente normale si spaventa. Non vuole avere niente a che fare con loro”.  Insomma abbiamo a che fare con terroristi tra i più pericolosi: quelli che lanciano petardi, dopo i lanciatori di souvenir…

A conferma della lontananza della destra da atteggiamenti fascisti è da registrare la “bravata” (così è stata definita dal PDL pugliese) di una squadraccia di militanti del PDL che ha tempestato di pugni la porta di casa di Nichi Vendola nel cuore della notte urlando insulti. Il Presidente della Regione Puglia, svegliato di soprassalto, è caduto cercando di chiamare i carabinieri e si è slogato una caviglia, cosa che ha fatto morir dal ridere i Padani: “Ho sentito al telegiornale la notizia che Nichi Vendola è stato svegliato nel cuore della notte da alcuni manifestanti del PdL e che è cascato dalle scale. Purtroppo non ha avuto danni permanenti!”, ha detto ridacchiando, tal Marco Pinti, giovanissimo consigliere provinciale della Lega a Varese ai microfoni dall’emittente della Lega Nord Radio Padania.

Immediata la risposta di Vendola. “Io auguro piena salute e lunga vita a tutti i miei avversari politici, perchè‚ penso di doverli battere sul piano politico. Immaginare la disgrazia fisica dei propri avversari è un segno della pochezza morale e intellettuale impressionante”.

Questa notte, nel celebrare la fine del 2010, lancerò anche io un petardo contro questi nuovi fascisti, lontanto da ogni vetrina, sperando che il 2011 ci porti sempre più lontani da finti attentati, arresti preventivi, ed in generale dalla meschina rozzezza padana.

P.S. – Ad ulteriore riprova dell’animo fascista di questa destra rozza e razzista, andate a vedere i commenti su Facebook dei lettori de Il Giornale

Annunci

, , , , , , , ,

  1. #1 di tina il dicembre 31, 2010 - 2:34 pm

    LE BUFFONATE GESTITE DALLA STESSA LEGA PER TRARRE VANTAGGIO NELLE EVENTUALI ELEZIONI
    NON CONVINCE NESSUNO SANNO A PRIORI CHE SE’ NON SI FA’BACCANO ED ACCUSARE LA SINISTRA
    PERDEREBBERO VOTI NON SOLO LA LEGA MA LA GRANDE PAGLIACCIATA DE IL GIORNALE E LIBERO
    FARA’PAGARE VOTI ANCHE AL PDL E GOVERNO E QUESTO ANCHE SE PUR CONTINUATE CI FA PIACERE
    SAPPIAMO A PRIORI DI NON VOTARVI MAI + QUINDI AL PREMIER GLI DICIAMO CHE 2000 VOTI IN
    LOMBARDIA LI PERDE PRIMA DI COMINCIARE LA CAMPAGNA ELETTORALE COMUNICHIAMO CHE IL SUD SI TROVA ANCHE AL NORD E PER NOI E’ MOLTO SEMPLICE CONTATTARE CON ALTRI DEL SUD E SE CI FATE INCAZZARE ANDATE CATEGORICAMENTE IN ROVINA CONTINUATE A RICATTARE CON STO C…. DI FEDERALISMO FISCALE E QUEL MALEFICO CALDEROLI CHE QUANDO FA’ COMODO PARLA A NOME PERSONALE QUANDO INVECE DEVE PARLARE PER LA LEGA FA PARLARE CASTELLI
    IN COMPAGNIA DI QUEL DELINQUENTE DI LA RUSSA COME COPERTURA MA I TEMPI SI ACCORCIANO E SIAMO SICURI CHE PIANGERETE PERCHE’ VI FAREMO VOMITARE TUTTI I SOLDI CHE AVETE FREGATO ALLA POVERA GENTE,CON QUESTO VI ASPETTIAMO AL VARCO.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: