l’arroganza del tiranno

Ieri è stata una giornata simbolo, in cui l’arroganza del tiranno nostrano ha avuto libero sfogo davanti ad una folla reclutata dalla fida Brambilla.

“Bisogna accertare se c’è un’associazione a delinquere nella magistratura. Molti magistrati perseguono un progetto eversivo, come fecero nel ’93 quando fecero fuori un leader come Craxi e adesso vogliono fare lo stesso con me”. Nessun commento sul fatto che il rappresentante del governo del Paese voglia far passare la magistratura come una banda di delinquenti, mentre un ladro conclamato come il suo amato Bettino, mentore e protettore, passa per santo… applausi ovviamente quando parla di arrivare a 120 anni o della sua componente omosessuale lesbica (mio Dio quanto è malato… Veronica ci avevi avvertito, ma mai avremo pensato che fosse così malato di sesso a 75 anni…).

Un premier non può essere distratto con delle bazzecole per 15 anni (ndr – si riferisce ais uoi processi ovviamente), ma qui ci potrebbe essere una norma che forse, forse accorcerebbe un mio processo (ndr – ratifica della nuova legge ad personam, sfacciatamente…). Di fronte all’attacco della magistratura devo essere tutelato: per questo difendo il processo breve, perchè il legittimo impedimento di Alfano e Schifani è stato bocciato dalla Consulta, l’organo politico sottoposto al volere dei PM di sinistra”. Capito? L’arroganza di questo tiranno oramai non ha più limiti. Chissenefrega di quelli che non avranno giustizia, tanto io mi salvo e continuo a governare questo disgraziato Paese…

Il processo Mills? “Eversione”. L’avvocato Mills condannato? “Uno sfigato”. Il processo Mediatrade? “Risibile”. Ride il tiranno ed irride, gettando fango sui giudici: E’ giusto che voi sappiate, perchè sui giornali queste cose non si sanno, che nella storia del PM De Pasquale (ndr – quello del processo Mediatrade) ci sono cose negative…”. Cosa non è dato saperlo e francamente non ci interessa affatto, visto che il dossieraggio del fango che questo signore adotta per cercare di screditare i propri antagonisti è frutto del tipico atteggiamento difensivo della mafia.

Quando chiude lamentandosi che lo chiamino “nano”, non capisce: non è la statura fisica, Presidente, ma quella morale che fa di lei un nano.

Annunci

, , , , ,

  1. #1 di dicksick il aprile 17, 2011 - 4:45 pm

    Infatti. Dovremmo cambiare parola. E’ offensivo per chi soffre realmente di nanismo essere continuamente paragonati a questo clown mascherato da dittatore.

  2. #2 di silvio valenti de Wiederschaun il aprile 17, 2011 - 5:55 pm

    Berlusca, sei un maiale!
    Però tutti i giorni accendo un cero di due metri al tuo altarino per grazia ricevuta: finché sbarri la via del potere agli sciacalli rossi noi possiamo continuare a vivacchiare e loro a schiumare e ad azzannarsi fra di loro affrettando la loro fine.
    Dopo litigheremo fra noi, da persone perbene e con carità di patria, nel ricostruire l’Italia devastata da sessant’anni di guerra civile.
    Sono un pensionato e, non potendo farti un dono adeguato, ti dedico una rimaneggiata terzina dantesca adattata a questi tempi malvagi:
    “Di quest’umile Italia sei salvezza,
    per la quale soffrimmo in guerra e in pace
    nella nostra lontana giovinezza”.

    Un augurio fervido di buona salute a te,
    un voto di crepare presto a chi ti vuole morto,
    un pernacchio sonoro al tuo rivale Paperon de’ Maledetti, intoccabile ed impunito, che per i suoi sporchi profitti sostiene la canaglia.
    Toto corde, di tutto cuore, de todo mi corazón, von ganzem Herzen, de tout mon coeur, col cöor in man, من كل قلبي – Silvio Valenti de Wiederschaun \ Altamira \ Estado Miranda \Venezuela \ silvalentauser@hotmail.it

    PS: Il Paese dove vivo è sgovernato da oltre un decennio dal compagno Chávez che ha realizzato “el Socialismo del Siglo XII”. Qui il popolo è ridotto, con rispetto parlando, cul-a-terre: i lavoratori sopravvivono con paghe di fame e indigestioni di chiacchiere, la canaglia è impunita, i ‘tutori dell’ordine’ eseguono razzie e sequestri di persona a scopo di estorsione. Fossi in te girerei qui un documentario da proiettare sulle piazze d’Italia.

    • #3 di marcofer7 il aprile 17, 2011 - 6:15 pm

      Ciao e grazie del tuo commento che mi offre l’occasione di farti conoscere la realtà in questo di Paese. Non credere che fare paragoni con il Venezuela serva, perchè cambiare discorso non è certo utile ad argomentare (e sarei molto interessato) o a far capire come il sant’uomo a cui accendi i ceri abbia salvato l’Italia dal pericolo comunista. Capisco che vivere altrove non aiuta, ma ti voglio dare una notizia per te clamorosa: i comunisti non ci sono più. E’ una questione storica, sai, il pericolo rosso era una scusa valida 50 anni fa, ma adesso fa solo ridere. Quello che preoccupa è il pericolo nero, fatto di mafia, corruzione, malcostume ed autoritarismo oligarchico dilagante. Come sai l’Italia è una democrazia occidentale, in poche cose assimilabile al mondo latino-americano, o ad altri, costruito con la lotta e con il sangue di chi ha creduto nel Paese, liberandoci dalle oppressioni e poi dal fascismo, lottando contro la mafia e contro il terrorismo, con gente seria ed impegnata ogni giorno per evitare lo sfacelo in cui versano le nostre istituzioni, dalla sanità, alla scuola, dalla giustizia al Parlamento. Per questo ti prego di non parlarmi di Chavez e del Venezuela su cui tra l’altro ho opinioni molto radicate e del tutto diverse dalle tue. Continua da accendere i ceri se vuoi (sei libero giusto? anche in Venezuela) e ad augurare la morte al prossimo, ma ti avverto che conviene litigare adesso, tra persone per bene, oneste e senza nulla da nascondere per ricostruire questo nostro povero Paese, perchè dopo i nostri figli non credo ci potranno perdonare di aver assistito alle infamie senza reagire.

      • #4 di dicksick il aprile 17, 2011 - 10:42 pm

        Confrontare Chavez con Berlusconi: mi ricordano entrambi It.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: