Archivio per la categoria foto

i Black Block sono nel governo!

Date uno sguardo a questo video…

Mercoledì 14 novembre, via Arenula, Roma. Nel filmato, realizzato con un videofonino da un piano alto, si vedono i ragazzi in corteo correre lungo la strada, dopo aver forzato il blocco della polizia all’altezza del Lungotevere dei Vallati. All’improvviso, dalle finestre del palazzo del ministero della Giustizia piovono lacrimogeni sulla folla in fuga. A giudicare dalla traiettoria, si tratterebbe di lacrimogeni a strappo: due sembrerebbero partire dal secondo piano sopra le stanze occupate dal ministro Paola Severino, il terzo dal tetto dell’edificio.

E’ qualcosa di mostruoso vedere dei lacrimogeni lanciati direttamente dalle finestre di un ministero verso la folla. Cioè: è proprio il governo che spara, fisicamente, nascosto e protetto nei suoi palazzi, contro i suoi cittadini. Insomma, quasi roba da Saddam.

Invece preferisco credere che siano stati un paio di cretini – qualche poliziotto con la zucca fuori posto, incapace di comprendere anche minimamente l’incredibile portata simbolica del suo gesto. Il che ripropone l’eterna questione che ci portiamo dietro da trenta o quarant’anni, cioè la presenza di black bloc – per usare la consueta formuletta – anche nelle istituzioni.

Quando un gruppo di scalmanati si stacca da un corteo per andare a spaccare una vetrina o ad assaltare una camionetta di poliziotti, è l’intero corteo che ne subisce le conseguenze, in termini di credibilità politica, e gli organizzatori sono costretti a prenderne le distanze con imbarazzo e decisione. Che il governo faccia qualcosa contro questo esempio di vigliaccheria e fascismo istituzionale così come le teste spaccate dei nostri ragazzi, disarmati, lo dubito.

In Italia dagli anni ’60 e ’70 e più recentemente con il G8 di Genova, Aldovrandi, Cucchi e mille altri, abbiamo una scuola di arroganza e violenza criminale che permea frange delle Forze dell’Ordine che non solo dobbiamo reprimere, ma dobbiamo impedire che si “esprimano” ancora. Che ne direste del numero identificativo di ogni agente sul proprio casco/giubotto per rendere riconoscibile l’individuo che si nasconde dietro l’uniforme?

Annunci

, , , , , , , , , , , , , , , , ,

1 Commento

ecco i Comuni “falliti”

, , , , , ,

1 Commento

la benzina rincara

, , ,

Lascia un commento

la grandezza di un uomo

,

Lascia un commento

siamo tutti Julian Assange

Può un hacker essere più pericoloso di un dittatore?

, , , ,

Lascia un commento

Occupy Wall Street: il manifesto

, , , , , ,

Lascia un commento

…e tu che fiala vuoi?

, , , , , ,

Lascia un commento

la passeggiata di Venere sul Sole

il pianeta Venere, fra la mezzanotte e l’alba di domani, 6 giugno 2012, transiterà davanti al Sole; il prossimo transito avverrà tra 105 anni, l’11 dicembre del 2117.

Venere si allineerà con Sole e Terra e lo vedremo camminare sul Sole, per una volta simile ad un punto di buio invece che a una stella.

, , , , , ,

Lascia un commento

buon compleanno Italia

, , ,

2 commenti

la parata militare del 2 giugno

, , , ,

1 Commento

tesori dell’Uomo emergono dal mare

Voglio riportare le notizie che non appaiono sui media (in Italia). Dopo quella della levitazione degli oggetti, vi propongo una scoperta che è veramente straordinaria, assimilabile per tanti versi alla scoperta dei bronzi di Riace.
ALESSANDRIA, Egitto (Reuters) — Una sfinge di granito con la testa del padre di Cleopatra, è emersa mercoledì dalle acque del porto di Alessandria, dopo essere rimasta 1600 anni sott’acqua. I subacquei guidati da dall’archeologo marino francese Franck Goddio, hanno imbragato la sfinge, che è conservata in maniera superba, e l’hanno issata sul ponte della nave da ricerca Princess Dudu.
La città dove le vite di Cleopatra, Giulio Cesare e Marco antonio si incrociarono, è scomparsa sotto il mare più di 1,600 anni fa, dopo una serie di terremoti e inondazioni.
Hanno anche recuperato una meravigliosa statua del Grande Sacerdote di Iside che porta un urna, che era probabilmente nel santuario di Iside sull’isola di Antirodo, che è stata il centro degli scavi sottomarini nella Baia di Alessandria.
“Questa è una delle statue meglio preservate ed  è tra le più belle e rare.” ha detto Goddio ai giornalisti, riferendosi ai 250 kg di statua sacerdotale del primo secolo AD.

, , , , , , ,

1 Commento

occupy Wall Street

, , , ,

1 Commento

entrare ed uscire da una banca oggi

Un piccola grandiosa opera d’arte. Scattata davanti alla filiale di Banca Intesa San Paolo di Via De Amicis a Milano.

, , , , ,

Lascia un commento

verità

,

Lascia un commento

no TAV

, , ,

Lascia un commento

alla radice del problema…

, , , ,

Lascia un commento

Merry Christmas

, ,

Lascia un commento

è il momento di svegliarci

, , ,

Lascia un commento

a fine stipendio…

, , , ,

Lascia un commento

LA NUDA VERITA’

, ,

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: