Archivio per la categoria foto

dalle strade di Catania un motivo per votare SI

Annunci

, ,

1 Commento

il commento alle amministrative

, , ,

Lascia un commento

il vento del cambiamento è arrivato anche in Spagna

In questa foto ripresa da El Pais, Alejandro, 19 anni, cambia il nome della Piazza del Consiglio a Piazza del 15 maggio. A Valencia, come in Egitto, Tunisia, Libia e Siria il vento sta cambiando. A presto sui nostri schermi… Il futuro è nell’aria

, , , , , , , ,

Lascia un commento

magistrati eversori

Ci risiamo: Berlusconi incita la folla a scopo privato, insultando le istituzioni.

(ANSA) – MILANO, 7 MAG – Il premier Berlusconi sfrutta anche la platea elettorale di Milano per un nuovo attacco ai giudici: ‘Gli stessi pm sono ancora li’ a ripetere lo stesso tipo di eversione: e’ un cancro della democrazia che dobbiamo estirpare’, ha detto sostenendo che i Pm ‘per 26 volte hanno tentato di usare come arma politica il diritto per far fuori il politico’. Ha poi sostenuto che la Consulta e’ ‘prona ai Pm di sinistra’ ed ha prospettato l’estrazione a sorte per la scelta dei membri del Csm.

Mi rifiuto di fare commenti (perchè rischierei di passare agli insulti anche io), e mi affido alla satira… Come dicevano gli anarchici: “una risata vi seppellirà”

, , , , , ,

3 commenti

Le immagini proibite del matrimonio reale

Oh noooooooooo… 😉

, , , , ,

5 commenti

manifesti fascisti a Roma

, , ,

Lascia un commento

25 aprile

, , ,

Lascia un commento

il PDL attenta alla Costituzione

“Il parlamento è sovrano, gerarchicamente viene prima degli altri organi costituzionali come magistratura e consulta e presidenza della Repubblica”. Dal Pdl arriva un nuovo attacco contro i giudici, ma anche contro il capo dello stato, attraverso una proposta di legge per riformare l’articolo 1 della Costituzione, presentata dal deputato Remigio Ceroni.

“Visto che al momento non è possibile fare una riforma in senso presidenziale come vorrebbe Berlusconi- spiega il deputato Remigio Ceroni – per ora ribadiamo la centralità del parlamento troppo spesso mortificata, quando fa una legge, o dal presidente della Repubblica che non la firma o dalla Corte costituzionale che la abroga. Occorre ristabilire la gerarchia tra i poteri dello Stato. Se c’è un conflitto, occorre specificare quale potere è superiore”, e aggiunge che quello che e’ da evitare e’ ”il nascere e svilupparsi di un’eversione e soprattutto il sopravvento di poteri non eletti dal popolo e privi di rappresentanza politica”

Attualmente, l’articolo 1 della costituzione recita: “l’italia è una repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della costituzione” e secondo la proposta di legge del PDL, sarebbe trasformato in “l’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro e sulla centralità del parlamento quale titolare supremo della rappresentanza politica della volontà popolare espressa mediante procedimento elettorale“, senza più riferimenti o vincoli alla Costituzione e quindi alla figura degli organi istituzionali di controllo tra cui la Presidenza della Repubblica.

Particolare non secondario è che questo priverebbe il Presidente della Repubblica della facoltà di sciogliere d’autorità le Camere… Insomma, l’escalation eversiva del PDL continua in maniera preoccupante e sottolinea le preoccupazioni già espresse dal Presidente Napolitano nei giorni scorsi, da cui la mia lettera.

Presidente, per cortesi ci pensi seriamente e li fermi prima che si troppo tardi!

, , , , , ,

Lascia un commento

l’essenza del problema in Italia

“Processo Breve: Come dire, da domani la lista d’attesa di una TAC deve essere di 10 giorni. Altrimenti? Altrimenti sei guarito!” (Luciana Litizzetto)

, ,

Lascia un commento

libertà per la Libia – 2

, ,

Lascia un commento

Giappone

, , , , ,

Lascia un commento

Una monnezza di Natale

Natale è trascorso con i rifiuti in strada a Napoli, alla faccia delle promesse e delle gigantesche balle sparate dal Premier nel corso del tempo: sono oltre 1500 oggi le tonnellate di spazzatura che giacciono lungo le arterie della città. Tra stanotte e stamattina sono state raccolte dalle strade di napoli 1200 tonnellate di rifiuti, ma altrettante, e oltre, 1500 tonnellate, restano ancora a terra.

Ma la cosa che fa veramente rabbia è che dopo le 1532 tonnellate raccolte e conferite tra il 23 e il 24 dicembre, il 25 la raccolta si è fermata a 920 tonnellate a causa della indisponibilità degli impianti Stir, chiusi per la festività natalizia. E così, soltanto la discarica di Chiaiano ha accolto i rifiuti della città. Lì hanno sversato 70 compattatori, mentre 25 automezzi non hanno fatto in tempo a rovesciare il loro carico a causa della chiusura della discarica, avvenuta intorno alle 12. Forse gli amministratori non credono si tratti di un’emergenza che meriti di lavorare 24 ore al giorno, festività incluse per togliere a Napoli quantomeno il fetore dell’inciviltà che si emana da ogni angolo della strada.

Oggi invece gli uomini dell’Esercito sono intervenuti per ripulire due strade di Napoli (via Don Bosco e via Umberto Maddalena) dai cumuli di spazzatura. I militari, coordinati direttamente dal generale Antonio Monaco, capo dell’Unità operativa, hanno rimosso circa 50 tonnellate di spazzatura che sono state subito trasferite negli Stir, che oggi hanno ripreso le attività dopo la giornata di stop per il Natale.

Così è’ come raccogliere il mare con un cucchiaino.

, , , ,

Lascia un commento

un altro Natale è passato…

, ,

Lascia un commento

ecco Babbo Natale!

Eccolooooo!! … Per tutti quelli che non credevano a Babbo Natale!!

😉 … AUGURI.

, ,

2 commenti

I quattro gatti di Roma

Ieri a Roma: quelli che i  giornali filo-governativi hanno definito “quattro gatti dei centro sociali” o piccole «parate» tra striscioni e slogan.

, , ,

Lascia un commento

Rispetto!

,

Lascia un commento

London calling

anche Londra brucia per la scuola e in Italia la protesta continua. Le immagini parlano da sole (il fotoreportage da Londra lo trovate qui)

, , ,

Lascia un commento

Errore di sistema

,

Lascia un commento

Mario Monicelli

Il cinema non morirà mai, ormai è nato e non può morire: morirà la sala cinematografica, forse, ma di questo non me ne frega niente.

Mario Monicelli

, ,

3 commenti

Happy Birthday Jimi

Lo so che non c’entra niente con gli argomenti che si trattano su Nuda Verità, ma oggi Jimi Hendrix avrebbe compiuto 68 anni e non posso resistere alla tentazione di celebrare con un: Happy Birthday Jimi.

,

2 commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: